Certificazioni

I dispositivi A.R.I.A. sono sistemi di trattamento aria con Led UV-C che agiscono sull’inibizione della replicazione cellulare dei microrganismi per poter interrompere la riproduzione.

I test condotti sui prodotti LED UV-C A.R.I.A. hanno incluso diverse tipologie di microrganismi (indicati in blu nel grafico). I risultati ottenuti in laboratorio garantiscono l’efficacia per altri microrganismi che, da letteratura scientifica, necessitano di dosi inferiori (indicati in grigio), incluso il Coronavirus*.

I prodotti sono stati sottoposti a test microbiologici e di sicurezza presso enti di controllo certificati. Le verifiche sono state svolte per garantire la tranquillità di utilizzo agli acquirenti e poter dare dei riferimenti esemplificativi a garanzia dell’efficacia di impiego.

PROVE DI INATTIVAZIONE BATTERICA E VIRALE

La verifica dell’attività germicida è stata condotta seguendo il metodo della norma tecnica ISO 15714:2019.

I risultati ottenuti sul batterio gram negativo Haemophilus Influenzae e sul Virus H1N1 risultano avere identiche curve di abbattimento, sia su campionamenti istantanei (98%) che su ricircoli di un’ora (99%).

PROVE DI EFFICACIA DI FUNZIONAMENTO

Questo test funzionale di efficacia è stato condotto sulla carica microbica, presente in un qualsiasi ambiente comune, e serve per valutare l’abbattimento che si registra in ogni aliquota d’aria che attraversa il condotto del sanificatore A.R.I.A.

L’aria, contaminata da colonie miste di patogeni, ad ogni passaggio viene sanificata del 72%, pertanto se la stessa aliquota d’aria passerà una seconda volta all’interno del sanificatore sarà sanificata al 92%, al terzo passaggio del 97,7%, e via così. Questo garantisce una sempre maggiore disinfezione al passare del tempo.

CONFRONTO CON SARS-COV2

La difficoltà di poter testare direttamente il virus Sars-Cov2 (meglio conosciuto come Covid19), ci costringe ad utilizzare tutte le informazioni reperite tramite la documentazione scientifica prodotta nell’ultimo anno, per poter avere dei riferimenti circa la suscettibilità di tale patogeno ai raggi UV-C.

A supporto di tali considerazioni alcuni importanti documenti ci aiutano nel determinare come poter essere efficaci verso tale virus pur mantenendo valori entro i range stabiliti dalle autorità competenti:

  • UV-C irradiation is highly effective in inactivating and inhibiting SARS-CoV-2 replication – AA.
  • CIE Position Statement on Ultraviolet (UV) Radiation to Manage the Risk of COVID-19 Transmission.
  • Rapporto ISS COVID-19 n. 25/2020 del 15/05/2020.
  • ISO 15714:2019 Method of evaluating the UV dose to airborne microorganisms transiting in-duct ultraviolet germicidal irradiation devices.

 

SICUREZZA FOTOBIOLOGICA

Il prodotto è stato testato presso i laboratori OCE per valutare se ci fossero pericoli fotobiologici per le persone che utilizzino tale dispositivo sia con frequenza quotidiana che saltuaria.

In relazione alla sicurezza dell’emissione di UV-C, il sanificatore A.R.I.A. soddisfa i requisiti della norma IEC 60335-2-65.



OZONE FREE

I Led UV-C emettono a 275 nm, a tale lunghezza d’onda la radiazione non genera Ozono. Anzi i test presenti in letteratura dimostrano che tale lunghezza d’onda ha la capacità di distruggere le molecole di Ozono riconvertendole in ossigeno.